Isola di Vulcano

Dal Golfo di Patti, l’isola dista meno di un’ora in aliscafo; partendo da Milazzo, le corse disponibili nel periodo estivo consentono tranquillamente di trascorrere l’ intera giornata a Vulcano, effettuare almeno due immersioni e tornare a Milazzo in serata.
Golfo di pattiL’origine vulcanica dell’isola è decisamente evidente sia per la presenza imponente del cono vulcanico sia per l’odore di zolfo che caratterizza l’aria. Le sue modeste dimensioni consentono di visitare tutti gli insediamenti nell’intervallo tra un’immersione e l’altra, unendo così un po’ di turismo.
Ho contattato Tony Scontrino del “Saracen Diving Center” che ha provveduto ad attendermi in auto all’arrivo dell’aliscafo e a trasportare la mia attrezzatura sino ai locali del diving, sito sul lato opposto dell’isola rispetto al porto.
I fondali sono ovviamente caratterizzati da un habitat ricco di vita ove è facilissimo incontrare gli immancabili polpi, murene, paguri e cicale e, con un po’ di fortuna, si possono vedere transitare nel blu dei tonnetti o il vortice dei barracuda.
L’origine lavica del fondo, ha consentito la formazione di mille buchi e anfratti che consiglio di osservare attentamente perchè in ognuno sarà possibile scoprire il muso di una murena, un paguro o un nudibranco. Gli appassionati di macrofotografia troveranno mille spunti da immortalare!

 

Qui troverete le foto dei fondali di Vulcano 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.