Ischia

Ischia non è una mèta ricorrente negli itinerari sub, ma decisamente è da rivalutare! Certo, ancora stenta un po’ a trovare la propria collocazione ed a sottrarsi dall’etichetta di “clinica” tutta protesa ad accontentare doloranti clienti, accorsi solo per i fanghi e le acque terapeutiche di cui l’isola è piena.

A mio avviso, meritano molto di più i suoi fondali delle sue spiagge…e, soprattutto Sant’Angelo è un’immersione che non andrebbe assolutamente lasciata scappare!